Articoli

APPROVATA LA NORMA ISO 45001 SUI SISTEMI DI GESTIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA SUL LAVORO

I lavori di stesura della norma ISO 45001 sui sistemi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro sono quasi terminati. Il 25 gennaio scorso, infatti, è stata chiusa positivamente la votazione per l’approvazione del Final Draft dello Standard (ISO  45001:2017), accettato a maggioranza (93% dei votanti) nella sua forma attuale.

La pubblicazione della futura norma ISO è prevista  entro Marzo 2018 con il nome di ISO  45001:2018 “Occupational healty and safety management system – Requirements with guidance for use”.

COS’È LA NORMA ISO 45001

È uno standard internazionale che specifica i requisiti del sistema di gestione della salute e sicurezza sul luogo di lavoro per consentire alle imprese di migliorare in modo proattivo le loro prestazioni in materia di prevenzione di infortuni e malattie.

La norma rispetta la struttura comune degli standard sui sistemi di gestione ISO 14001 (ambiente) e ISO 9001 (qualità), tenendo comunque in considerazione altri standard del settore (tra cui OHSAS 18001), linee guida ILO-OSH, varie norme nazionali e norme internazionali del lavoro e convenzioni dell’International Labour Organization. Proponendosi come integrazione totale con altri sistemi di gestione, perciò, l’acquisizione della nuova ISO potrà essere favorita nelle aziende che già sono dotate di questi standard.

La ISO 45001 sostituirà sostanzialmente lo Standard OHSAS 18001 ed è stato previsto un periodo di 3 anni dalla pubblicazione della ISO 45001 per il passaggio da una norma all’altra. Inoltre, lo scorso 18 gennaio, l’IAF (International Accreditation Forum) ha pubblicato il documento IAF MD 21:2018 che contiene le indicazioni per la migrazione dalla OHSAS 18001:20017 alla ISO 45001:2018.

COSA COMPORTA PER UN’AZIENDA LA ISO 45001:2018

Indipendentemente dal tipo di attività e dimensioni, il capitale umano è la risorsa principale di una azienda, quindi la salute e il benessere dei  dipendenti sono una delle principali chiavi di successo.

Sia gli incidenti che le situazioni di stress hanno un impatto negativo sulle prestazioni aziendali, sia da un punto di vista produttivo (congedi e assenteismo) sia da un punto di vista reputazionale. Per questi motivi, l’organizzazione deve fornire ai propri dipendenti un ambiente di lavoro sano e sicuro, prevenendo il più possibile il verificarsi di incidenti, danni o lesioni.

L’implementazione della ISO 45001 è una decisione strategica e operativa per le aziende, per poter ottenere molteplici benefici, tra cui:

  • Definizione più realistica degli obiettivi in materia di sicurezza e salute sul lavoro
  • Maggiore motivazione dei dipendenti rafforzando collaborazione e partecipazione
  • Leadership chiara ed evidente da parte del management, impegno nei confronti del Sistema di Gestione e della sua conformità
  • Miglioramento della reputazione aziendale
  • Migliore controllo dei rischi e miglioramento di prestazioni e risultati in materia di sicurezza e salute sul lavoro
  • Riduzione di infortuni, problemi di salute e morti sul lavoro.

In conclusione ISO 45001 nasce con l’obiettivo di creare un Sistema di Gestione in materia di Sicurezza e Salute sul Lavoro, basato sulla minimizzazione dei rischi professionali, sul miglioramento della sicurezza e delle condizioni di lavoro a livello globale. In questo modo il management di un’azienda sarà in grado di individuare, analizzare e valutare i rischi che riguardano il personale, al fine di adottare le misure appropriate che miglioreranno l’ambiente di lavoro.