Nomina medico del lavoro:

L’obbligo di nomina del medico del lavoro (in possesso di uno dei titoli e dei requisiti formativi e professionali art.38)e della conseguente attivazione della sorveglianza sanitaria è definito dall’ art. 41, comma 1, lettera a del D.Lgs. 81/08, modificato dal D. Lgs. 106/09.

  • Di seguito alcuni esempi di rischi che espongono i titolari d’aziende alla nomina del medico del lavoro per i loro lavoratori sono:
  • movimentazione manuale di carichi e movimenti ripetuti degli arti superiori (ove la valutazione dei rischi abbia evidenziato un rischio effettivo);
  • attività con uso del videoterminale (ove la valutazione dei rischi abbia evidenziato un’attività complessiva settimanale di 20 ore);
  • esposizione ad agenti fisici: rumore, ultrasuoni, infrasuoni, vibrazioni meccaniche, campi elettromagnetici, radiazioni ottiche, microclima;
  • uso di sostanze pericolose: chimiche, cancerogene, mutagene, sensibilizzanti;
  • agenti biologici.
consulting medico del lavoro

Sanzioni

Mancata Nomina del MEDICO COMPETENTE (M.C.)

Arresto da 2 a 4 mesi o Sanzione da 1.500 a 6.000 €

Sei interessato al servizio Nomina Medico del Lavoro?

compila il modulo qua sotto o scarica la brochure

LA SALUTE DEL LAVORATORE, IL MOTORE DI UNA GRANDE IMPRESA.

Inviaci email

Scopri le nostre competenze in materia di medicina del lavoro

offriamo un vasta gamma di servizi di medicina del lavoro e sorveglianza sanitaria