Naspi :

Apparecchiatura antincendio costituita da una bobina mobile su cui è avvolta una tubazione semirigida collegata ad una estremità con una lancia erogatrice.

Per l’impiego anche da parte di personale non addestrato, è un’alternativa agli idranti soprattutto per le attività a minor rischio. I naspi hanno prestazioni inferiori rispetto agli idranti e in alcune attività a basso rischio possono essere collegati direttamente alla rete idrica sanitaria. Dispongono di tubazioni in gomma avvolte su tamburi girevoli e sono provviste di lance da 25 mm con getto regolabile (pieno o frazionato) con portata di 50 lt/min e pressione 1,5 bar.

Posizionamento di idranti a muro e naspi

Devono essere posizionati in modo che ogni parte dell’attività sia raggiungibile con il getto d’acqua di almeno un idrante/naspo. In generale è ammissibile considerare che il getto d’acqua abbia una lunghezza di riferimento di 5 m. Il posizionamento degli idranti a muro e dei naspi deve essere eseguito considerando ogni compartimento in modo indipendente. Gli idranti e/o i naspi devono essere installati in posizione ben visibile e facilmente raggiungibile. Preferibilmente posizionati in prossimità di uscite di emergenza o vie di esodo, in posizione tale da non ostacolare l’esodo.

naspi

Sei interessato all’acquisto di Naspi?

compila il modulo qua sotto o scarica la brochure

IL VOSTRO CONSULENTE GLOBALE
PER LA VOSTRA PROTEZIONE

Richiesta Informazioni:

    (Ai sensi dell'Art. 13 D.lgs 196/2003 si informa che i dati inseriti saranno utilizzati esclusivamente per l'espletamento della richiesta, e saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra citata). Informativa completa

Scopri le nostre competenze in materia di antincendio

offriamo un vasta gamma di servizi di medicina del lavoro e sorveglianza sanitaria

PROMO Estintori

OFFERTA DI LUGLIO
CLICCA QUI
close-link