Appendici specifiche al DVR: chimico, biologico, stress correlato, mmc, vdt

La redazione del Documento di Valutazione dei Rischi e del Documento di Valutazione dei rischi in Procedura Standardizzata non esclude l’obbligo di dover redigere appendici specifiche in funzione di determinati rischi particolari presenti in azienda:

• chimico, si valutano l’esposizione per contatto, l’ingestione o l’inalazione, il rischio esplosione e incendio dei prodotti chimici (comprese le polveri) utilizzati dal lavoratore;

• biologico, si valutano l’esposizione per contatto, l’ingestione o l’inalazione di virus, batteri, colture cellulari, ecc. con cui il lavoratore può venire in contatto nello svolgimento delle sue mansioni;

• stress correlato, si intervista il Datore di Lavoro, in collaborazione con il Servizio di Prevenzione e Protezione, e si raccolgono i dati oggettivi che possono evidenziare fonti di stress in atto o potenziali (assenteismo, turn-over, malattie professionali, ecc…) si sottopone ai lavoratori un questionario strutturato al fine di esprimere la propria valutazione soggettiva circa i principali stressors (stimoli potenzialmente stressanti);

• mmc, si valutano tutte le operazioni di trasporto o di sostegno di un carico ad opera di uno o più lavoratori che comportano rischi di patologie da sovraccarico biomeccanico;

• vdt, si valutano le attrezzature di lavoro, schermo, tastiera, piano di, lavoro, sedile di lavoro, illuminazione e microclima;

appendici documento valutazione rischi

Sanzioni

È punito con l’arresto da quattro a otto mesi o con l’ammenda da 5.000 a 15.000 euro il datore di lavoro:

  • che omette la valutazione dei rischi e l’adozione del documento di cui all’articolo 17, comma 1, lettera a), ovvero che lo adotta in assenza degli elementi di cui alle lettere a), b), d) ed f) dell’articolo 28 e che viola le disposizioni di cui all’articolo 18, comma 1, lettere q) e z), prima parte”.

Sei interessato al servizio Appendici Specifiche Al Dvr: Chimico, Biologico, Stress Correlato, Mmc, Vdt?

compila il modulo qua sotto o scarica la brochure

PERCHÈ LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO SIANO IL PROGETTO DI CRESCITA E SVILUPPO DELL’IMPRESA.

Richiesta Informazioni:

    (Ai sensi dell'Art. 13 D.lgs 196/2003 si informa che i dati inseriti saranno utilizzati esclusivamente per l'espletamento della richiesta, e saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra citata). Informativa completa

Scopri le nostre competenze in materia di sicurezza sul lavoro

offriamo un vasta gamma di servizi di consulenza e gestione della sicurezza sul lavoro